linearsound.it Home
Benvenuto in
LinearSound
Prodotti
I nostri
prodotti
News
Tutte le
novità
Chi siamo
La nostra
storia
Contatti
Tutti
i recapiti
 
 
Versione 1.0 Mapp XT


Versione 1.0 Mapp XT Strumento per la progettazione di sistemi audio


NUOVE CARATTERISTICHE

Dati SPL B-Noise:
Poichè un singolo tipo di ingresso non può rivelare tutte le funzionalità dell’headroom proprie di un diffusore, MAPP XT mostrerà le informazioni sull’headroom disponibile con sorgenti di ingresso diverse. Un semplice valore SPL su una scheda tecnica non riflette la caratteristica essenziale dei sistemi estremamente lineari: che essi non variano il suono all’aumentare dei livelli. La Tab Headroom nel Measurement Viewer del MAPP XT mostrerà il B-Noise per diversi prodotti Meyer Sound. L’abilità di memorizzare e richiamare tracce consente la visualizzazione di sistemi combinati con questi nuovi dati, affinchè, di ogni progetto relativo ad un sistema audio, si possa verificare se abbia o meno sufficiente headroom globale per svolgere il lavoro. Nelle future versioni di MAPP XT saranno inclusi i dati B-Noise relativi a più prodotti.

·  Strumento di configurazione Gradient Subwoofer Array - 1100-LFC e 500-HP:
il 1100-LFC e il 500-HP possono essere configurati in array cardioide per ridurre l’SPL dietro i diffusori. La linearità di ciascun diffusore assicura un comportamento preciso dei modelli cardioide, persino a livelli molto elevati. La configurazione cardioide si ottiene posizionando 3 unità complanari l’una all’altra (sia impilate a pavimento, sia sospese in array) con una unità con il lato frontale in direzione opposta. L’uscita del diffusore invertito annulla la radiazione posteriore degli altri due diffusori, pur aumentando l’SPL diretto in avanti. Meyer Sound ha fornito uno strumento all’interno di MAPP XT per configurare in maniera ottimale gli array subwoofer a gradiente. Una volta inseriti all’interno del campo sonoro, possono rimanere un oggetto array subwoofer a gradiente che assegna automaticamente il tempo di delay corretto per il secondo canale del processore. Per escludere una di queste impostazioni automatiche, l’oggetto può essere convertito in un sistema di diffusori sospesi. Gli array subwoofer a gradiente sono memorizzati nel MAPP Project File.

·  Auto-Splay per i sistemi di diffusori sospesi della famiglia LEO:
La funzione Auto-Splay calcola gli splay angle ottimali per singoli sistemi di diffusori sospesi LEO-M e LYON. Auto-Splay è disponibile soltanto se si è selezionato un unico sistema di diffusori sospeso insieme con un unico Listener Plane. Un Listener Plane è un aiuto visivo architettonico convertito che rappresenta un settore di pubblico di fronte al sistema di diffusori. I Listener Plane possono essere suddivisi in una o più zone di riferimento. Una volta selezionati i sistemi di diffusori LEO-M o LYON, insieme con il Listener Plane, selezionate Auto-Splay per calcolare gli splay angle ottimali per il sistema. Il Listener Plane puàò essere suddiviso in una o più zone di riferimento. Quando il singolo sistema sospeso di diffusori LEO o LYON viene selezionato insieme con il Listener Plane, la funzione Auto-Splay può essere utilizzata per conoscere gli angoli di partenza dell’array.

·  Store e Recall delle tracce:
Nella finestra Measurement Viewer, le tracce live possono essere memorizzate e richiamate da 4 slot di memoria individuali in modalità Headroom, IFFT (SIM) e Frequency Response (SIM). La trama di tracce memorizzate viene visualizzata in colori differenti con tutte le modalità di misurazione disponibili. Le tracce possono essere visibili o nascoste a richiesta. Queste tracce sono memorizzate solo per la sessione MAPP XT attiva. Non vengono memorizzate nel MAPP Project File.

·  Prodotti della famiglia LEO:
Nella sezione Flown Loudspeaker Systems sono disponibili LEOPARD, LEO-M, LYON-M e LYON-W.

·  1100-LFC:
Nella sezione Flown and Ground Stacked Loudspeaker Systems è disponibile 1100-LFC .

·  UPJ-1XP:
UPJ-1XP è stato aggiunto alla lista di diffusori disponibili all’interno della sezione "Insert Individual Loudspeaker."

·  Opzioni PDF Export:
I report relativi a diffusori e sistemi possono essere esportati come documenti PDF. Sono incluse le seguenti opzioni:
Opzioni Project Report Export: Global

1.     Project Properties: (Informazioni sulle proprietà del progetto)

Opzioni Project Report Export: Sound Field

2.     Sound Field Plot: (Grafico)

3.     Microphones: (Informazioni sui microfoni)

4.     Prediction Plane: (Informazioni sul progetto di previsione)

Opzioni Export incluse nelle impostazioni Galileo:

5.     Output Processing (Tutti o nessuno tra U-Shaping o TruShaping, Parametric & Output Settings)

6.     Array Groups (Tutti o nessuno Delay Integration o Array Correction)

Opzioni Export incluse in Measurement Viewer - Headroom, IFFT (SIM), Frequency Response (SIM):

7.     Headroom Microphone Plot

8.     IFFT Result Amplitude Plot

9.     Frequency Response Room Amplitude Plot (Visualizzazione delle tracce Live e/o richiamate)

10. Frequency Response Room Phase Plot (Visualizzazione delle tracce live e/o richiamate)

11. Frequency Response Processor Amplitude Plot

12. Frequency Response Processor Phase Plot

13. Frequency Response Result Amplitude Plot (Visualizzazione delle tracce live e/o richiamate)

14. Frequency Response Result Phase Plot (Visualizzazione delle tracce live e/o richiamate)

15. Frequency Response Group Result Plot (Visualizzazione delle tracce live e/o richiamate)

16. Frequency Response Room + Processor Plot (Visualizzazione delle tracce live e/o richiamate)

·  Anteprima Loudspeaker System Report:
Il Loudspeaker System Report ora è modale e può rimanere attivo quando si lavora sul MAPP Project. Quando i parametri vengono modificati, è possibile aggiornare il report attivo corrente selezionando "Loudspeaker System Report."

·  Stato Offline:
Gli utenti possono iniziare la progettazione offline del sistema, le credenziali non sono necessarie fino a quando non saranno pronti per prevedere le prestazioni del sistema. Il pulsante Predict è disabilitato fino a quando l’utente selezionerà "Login to MAPP Server" dal Menu Settings. Le credenziali utente possono essere cancellate dal Menu Settings.

·  Phase Trace (Modalità Result):
Nella finestra Measurement Viewer, la risposta in frequenza mostra la phase trace quando è selezionata la modalità "Result".

·  Rigging Safety Analysis è stata aggiunta a MAPP XT per informazioni più dettagliate riguardo ai calcoli per i sistemi di diffusori sospesi LYON e LEO:
Quando, dopo aver determinato una configurazione array, l’utente sarà in grado di scegliere un tipo di analisi, questo indicherà, o meno, se la configurazione dell’array desiderato sarà OK per la sospensione. Quando si inserisce un Sistema di diffusori sospeso utilizzando MTG-LYON, il Coefficiente di Sicurezza del rigging verrà abilitato e analizza la configurazione non appena aggiungerete o toglierete elementi LYON e varierete l’ampiezza degli angoli dell’array. Nelle release future di MAPP XT, la casella Reference Pickup Point Options potrà essere modificata specificando i punti di aggangio disponibili della griglia superiore (bumper) supportati dall’hardware per il rigging. Saranno disabilitati per i prodotti (per esempio LYON-M e LYON-W) che non stanno utilizzando queste caratteristiche di analisi supplementari. Se la configurazione supera i limiti di carico meccanici, verrà visualizzato un avviso nell’edit delle proprietà del sistema di diffusori:

Le capacità di carico nominale del rigging Meyer Sound per le differenti impostazioni di splay angle si basano su verifiche effettuate da un organismo di test indipendente, e sulle analisi dei limiti di sicurezza effettuate da una società indipendente di ingegneria strutturale. Gli indici si applicano esclusivamente al rigging Meyer Sound. Siete responsabili della selezione del coefficiente di sicurezza richiesto dalle leggi locali per la vostra installazione, e dell’adeguatezza della struttura “sopra il gancio”. LE INSTALLAZIONI PERMANENTI DEVONO ESSERE CERTIFICATE PER AZIONE DEL VENTO E AZIONE SISMICA.

DICHIARAZIONE DI LIMITAZIONE DI RESPONSABILITA’:
L’analisi dei limiti di sicurezza fornita da questo programma non si applica, e non può essere fatta valere, se il vostro sistema di diffusori (1) è stato montato o mantenuto in modo improprio, (2) il rigging o i diffusori del vostro sistema sono stati danneggiati prima dell’installazione, (3) la configurazione del sistema da voi indicata è stata alterata, (4) sono stati aggiunti pesi alla configurazione da voi indicata, o (5) il vostro sistema è all’aperto e rimane installato in condizioni di vento proibitive. MEYER SOUND NON SI ASSUME RESPONSABILITA’ PER QUALSIASI PARTE “SOPRA IL FLY-BAR” DI UNA INSTALLAZIONE, O QUALORA NESSUNA DELLE LIMITAZIONI DI CUI SOPRA VENGA APPLICATA.

MIGLIORAMENTI

·  Aggiornato lo stile visivo della barra principale degli strumenti:
Lo stile visivo è stato migliorato ed è consentito l’hot tracking per i pulsanti. E’ stato aggiunto alla barra degli strumenti il pulsante per la selezione del colore della griglia.

·  Elementi di progetto separati per le funzioni di carico e importazione:
Impostazioni del progetto, sistemi di diffusori, diffusori singoli, microfoni, aiuti visivi architettonici e aiuti visivi multi-livello sono ora disponibili dal comando "Load" situato all’interno del File Menu. La funzione Import Menu è solo per l’importazione grafica.

·  Selettore di file:
E’ stato implementato il selettore di file Native OS.


Questo video http://www.meyersound.com/multimedia/#216 mostrerà i miglioramenti.


Articolo Originale: http://www.meyersound.com/product/mapp-xt/release_notes.php 

Traduzione a cura dello Staff Linear Sound   



lunedì 13 aprile 2015






 
 
Powered By Linear Sound Division Eko Music Group Via O. Pigini, 8 Z.I. Aneto 62010 Montelupone (MC) - Italy P.I. 00992240432