linearsound.it Home
Benvenuto in
LinearSound
Prodotti
I nostri
prodotti
News
Tutte le
novità
Chi siamo
La nostra
storia
Contatti
Tutti
i recapiti
 
 
Meyer Sound D-Mitri gestisce la produzione teatrale Anna Frank


Non esiste la risposta 'non si può fare'


Il pluripremiato sound designer Jeroen ten Brinke ha scelto la piattaforma audio digitale Meyer Sound D-Mitri come spina dorsale del suo progetto ANNE, una rappresentazione drammatica della storia di Anna Frank in scena nella sala da 1.100 posti del Theater Amsterdam. Con una superficie di controllo CueConsole, D-Mitri gestisce il mixing audio, il matrixing e il processing dei diffusori.

"La scelta di D-Mitri come base del sistema è stata un gioco da ragazzi", dice Jeroen ten Brinke, che è un partner progettista presso Audio Design International. "La qualità audio non è seconda a nessuno, ed è fondamentale per far emergere tutte le sfumature del dialogo. Funziona splendidamente anche con l'orchestrazione e gli effetti sonori, con un’estensione che va dal silenzioso alle scene dei bombardamenti in tempo di guerra".

Rispetto alla maggior parte degli spettacoli teatrali, il progetto sonoro in ANNE è straordinariamente complesso. Gli attori interagiscono simultaneamente in "stanze" isolate acusticamente con microfoni senza fili. I set degli interni delle stanze ruotano su e giù dal palco grazie ad una meccanica sofisticata. Dal momento che due delle stanze isolate sono spesso sul palco e attive contemporaneamente, sono necessari sistemi di monitoraggio nascosti per gli attori per ascoltarsi l’un l’altro sul set. Inoltre, decine di diffusori cono incorporati nei set per localizzare le voci degli attori, perchè gran parte dei dialoghi è costituita da voci deboli o sussurri. Di conseguenza, 24 ingressi microfonici sono programmati nel D-Mitri per il bilanciamento, mixati con la partitura orchestrale e gli effetti e indirizzati alle uscite in continua evoluzione. Il tutto viene poi riprodotto in surround 8.1.

"D-Mitri abbinato alla CueStation è chiaramente il risultato di molti anni di esperienza nel campo dell’automazione teatrale complessa", dice ten Brinke. "Mi garantisce una flessibilità infinita durante la progettazione. Non esiste la risposta 'non si può fare', indipendentemente da quanto sia esigente la richiesta".

La piattaforma D-Mitri per ANNE comprende due frame I/O digitali e tre frame d’uscita analogici, più un core DCP, un frame I/O general purpose e un frame d’ingresso analogico. D-Mitri è controllata dal software CueStation e da una CueConsole e utilizza 48 canali di ingresso e 72 uscite separate.

Fanno parte del team di produzione audio anche Chris Blaauw, assistente programmatore, e Igor Milosavijevic, responsabile del suono del mixer residente. Il sistema è stato fornito dalla società Focus/Rent-All di Amsterdam, in collaborazione con il distributore Meyer Sound Audio Electronics Mattijsen.

Tre volte vincitore del John Kraaijkamp Musical Award per la Miglior realizzazione di un Progetto, ten Brinke ha utilizzato D-Mitri anche nella produzione Soldier of Orange (Soldaat van Oranje), dove una piattaforma circolare contenente la platea ruota all'interno di un anello di ampie scenografie circostanti.



martedì 21 ottobre 2014






 
 
Powered By Linear Sound Division Eko Music Group Via O. Pigini, 8 Z.I. Aneto 62010 Montelupone (MC) - Italy P.I. 00992240432